Content marketing multicanale per portare traffico di qualità e lead a Michelin Days

Michelin Days, la nuova iniziativa della Guida Michelin dedicata alle offerte esclusive – pranzi e cene in ristoranti stellati e soggiorni in hotel di alto livello a prezzi scontati solo per gli iscritti – ha bisogno di farsi conoscere e soprattutto di ottenere visite e registrazioni al sito dedicato. Per riuscirci ha scelto di rivolgersi a DAO Content, che ha risposto mettendo in campo una strategia di content marketingintegrata e multicanale, accompagnata da comunicazione sui social e campagne di web marketing rivolte al pubblico-target.

Il pubblico di riferimento

La scelta della multicanalità nasce dall’esigenza di coinvolgere una platea di qualità quanto più ampia possibile e dagli interessi variegati: appassionati gourmet, viaggiatori buongustai, operatori del canale HORECA, addetti ai lavori e giornalisti, nonché semplici curiosi. Ovvero tutte quelle categorie che, per passione, professione o entrambe le cose, sono interessate ad aggiornarsi riguardo a novità, tendenze e personaggi del mondo dell’alta cucina.

La content strategy, volta a promuovere Michelin Days in Italia, spiegarne il valore innovativo e superare dubbi e perplessità di una parte della critica enogastronomica, si dipana fondamentalmente attraverso tre prodotti editoriali specializzati, un webzine e due blog ideati e creati ad hoc da DAO Content, e l’attività sui Social Network, senza dimenticare la collaborazione con una realtà editoriale affermata, autorevole e molto apprezzata, ormai tra i top influencer del food, quale è Reporter Gourmet.

Prodotti editoriali efficaci e visivamente gradevoli

Perno del progetto è The Tasty Ways, un webzine molto curato nella grafica e caratterizzato da contenuti ricercati e immagini accattivanti. Il focus è sulle eccellenze gastronomiche nazionali e internazionali: ristoranti, chef, ricette, prodotti, itinerari gourmet, scuole di alta cucina ed eventi.

Su Morsi di Futuro – il primo dei due blog – invece protagonista indiscussa è l’innovazione in ambito food. Si tratta dunque di un contenitore editoriale verticale che cerca di raccontare, attraverso uno stile piuttosto informale, tutto il ‘nuovo’ che c’è nell’enogastronomia mondiale.

E ultimo ma non ultimo, Food&Wine Stories, il blog che potremmo definire ‘narrativo’, incentrato su racconti brevi, compresi ‘gialli’ a puntate finalizzati a creare aspettativa nei lettori e a fidelizzarli il più possibile, che ruotano intorno ai piaceri del cibo e spesso sono ambientati nei ristoranti ‘stellati’ segnalati dalla Guida Michelin.

Content marketing: informare per promuovere

In definitiva, tutti i contenuti, di qualsiasi natura (articoli, racconti, interviste, video, immagini, ecc.), pur senza rinunciare ad un’informazione il più possibile puntuale, utile ed obiettiva o – nel caso dei racconti – all’intrattenimento dei lettori, riportano riferimenti più o meno espliciti all’iniziativa Michelin Days e banner a corredo che rimandano alla landing page con il form di registrazione al sito.

Profile photo of Fabio Carlini
Fabio Carlini

Giornalista ed esperto in comunicazione, è affascinato dal variegato universo delle start-up del web, che è al centro, non di rado, dei suoi sforzi e delle sue velleità creative.

Lascia un commento

avatar